Ricerca delle microplastiche nel suolo e nella vegetazione – 20222022-07-12T13:07:28+02:00

L’azienda Iemma si conferma luogo preferenziale ed attrattivo di importanti ricerche internazionali finalizzate a studiare e migliorare la qualità dell’ambiente.

Il sito ICOS di Borgo Cioffi è parte di una rete Europea  di monitoraggio, di cui fanno parte tra l’altro l’Università di Amburgo ed il CNR ISAFOM, diretta a determinare il contenuto di microplastiche nelle diverse componenti degli ecosistemi agricoli e forestali.

Queste ultime sono piccolissimi pezzi di plastica – dello spessore inferiore ai 5 mm – che non essendo bio-degradabili si accumulano e impattano sull’ambiente e sulla salute.

Lo studio intende valutare l’effetto della presenza di microplastiche sulle principali funzioni eco-fisiologiche della pianta e le relazioni con l’inquinamento atmosferico.

Una campagna speciale di raccolta dati – che ha riguardato misure sul suolo, le colture e l’atmosfera – si è svolta presso i campi dell’azienda Iemma il 14 Giugno 2022.

La realtà e la dinamica aziendale e le modalità e della campagna di misure sono state illustrate e discusse in una riunione introduttiva in campo.

Successivamente sono stati prelevati campioni di suolo e aliquote di biomassa dalle coltivazioni – all’interno di un’area di saggio appositamente delimitata.

Per la determinazione del profilo verticale di concentrazione delle microplastiche e altri inquinanti atmosferici, è stato allestito uno speciale traliccio telescopico – che ha consentito il prelievo dell’aria da analizzare a diverse quote.

I risultati analitici delle determinazioni sui campioni di suolo, biomassa ed aria prelevati saranno resi noti appena disponibili.